ALEXANDRA MOURA -MENSWEAR/WOMENSWEAR FALL WINTER 2021/22 COLLECTION

Pause, reverse, subvert. The process of creating a garment based on deconstructive actions result in the details of this collection emphasizing its construction and form.


The collection references the 90’s when Alexandra started her Fashion Design studies. These inspirations shaped her aesthetic. The way she looks at fashion and consequently at the garment itself. A mixture of styles and genders where music and the underground scene thrives.
The rebellion of this decade deconstructs the garments. Turning them upside down, inside out, hems, seams and overlock purposely shown. Handmade garment readjustments leave some unfinished touches that are a brand’s DNA staple throughout the collections.
Alexandra’s plasticity and her sketchbooks with collages, tape, drawings and notes merge in a print that gives life and intrigues this subversion. This collection is based around construction and deconstruction exercises. Bright and acid colors contrasting with pale ones. The subtle behavior of the fabrics, its finishings and details.

Subversion | s. f. (…) noun
1. Act or effect of subverting
vii.turning upside down
viii. revolving
ix. revolutionizing
x. disturbing
xi. destructing
xii.figuratively perverting; adulterating

Metti in pausa, inverti, sovverti. Il processo di creazione di un capo basato su azioni decostruttive fa sì che i dettagli di questa collezione enfatizzino la costruzione e la forma.
La collezione fa riferimento agli anni ’90, quando Alexandra iniziò i suoi studi in Fashion Design. Le ispirazioni hanno plasmato la sua estetica. Il modo in cui guarda alla moda e di conseguenza al capo stesso. Una miscela di stili e generi in cui prospera la musica e la scena underground.
La ribellione di questo decennio decostruisce gli abiti. Girandoli sottosopra, rovesci, orli, cuciture e punti di overlock appositamente mostrati. I riadattamenti dei capi fatti a mano lasciano alcuni tocchi incompiuti che sono il punto fermo del DNA di tutte le collezioni del marchio.
La plasticità di Alexandra e i suoi blocchi da disegno con collage, nastro, schizzi e appunti si fondono in una stampa che dà vita e incuriosisce questa sovversione. Questa raccolta si basa su esercizi di costruzione e decostruzione. Colori accesi e acidi in contrasto con tonalità chiare. La sottile attitude dei tessuti, delle sue finiture e dei dettagli.

Photographer RUI AGUIAR

Related Posts

LEAVE A COMMENT

Make sure you enter the(*) required information where indicated. HTML code is not allowed

*